Parigi, i figli e la grande paura

Solitamente appena finite le vacanze natalizie, ne esco sempre con articoli che parlano già di estate, di caldo e di tutto il divertimento che ci aspetterà nei prossimi mesi. Quest’anno proprio non ce la faccio. Son due giorni che entro in internet in cerca d’ispirazione ma non faccio altro che leggere i fatti accaduti a Parigi. Continuo a leggerli come se dovessi cercare delle risposte, delle parole di conforto. E più li guardo più mi viene rabbia, disgusto, shock e molta paura. Tutto il resto mi sembrano solo idiozie. Lo so, la vita va avanti e tra qualche giorno sarà solo un brutto ricordo. Ma ora siamo nel presente, ed io come mamma e come essere umano mi sento di chiedere scusa ai nostri figli, per quello che succede e che succederà in futuro. Scusate bambini per tutta la merda e lo schifo che vi lasceremo. In questo momento abbiamo dentro tanta rabbia e paura e non sappiamo nemmeno noi come comportarci. Spero solo che un giorno la vera identità dell’uomo fatta di speranza, vita ed amore esca fuori.

Io lo spero.

peanuts

 

Melissa

 

Natale 2014: regali a meno di 20 euro

Domenica, siamo andati alla ricerca dei regali di Natale per Marco ed amici. Già appena partiti, m’è presa l’ansia da centro commerciale strapieno con gente che si trasforma in cani da caccia alla ricerca di sconti ed offerte. Una volta arrivata, la mia ansia s’è fatta concreta vedendo file, code, spintoni e zuffe per accaparrarsi l’ultimo Lego in esposizione. Così alla velocità della luce, smarcando carrelli e bambini, ci siamo presi le nostre cose e siamo scappati via. Il più lontano possibile da quel posto. Fare i regali in questo modo non diventa più una cosa piacevole, ma bensì una corsa contro il tempo.

Io adoro, anzi amo il Natale, ma l’unica cosa che veramente mi dà i nervi è fare i regali all’ultimo momento. Beh siamo ancora a novembre, quindi il giorno X è ancora lontano, ma secondo le mie esigenze sarebbe meglio farli già a settembre quando è ancora tutto più tranquillo e la parola Natale è solo un lieve richiamo. Quindi li potevo fare a settembre, ma si sa in quel periodo chi ci pensa ai regali di Natale?! 😀

Fatto sta che i pezzi grossi ( cioè i giochi per Marco ormai in lista da mesi ) li abbiamo presi al centro commerciale, mentre per tutti gli altri, amici, parenti e vicini abbiamo deciso di cercarli sul web. I motivi di questa scelta sono molteplici ma la verità è che acquistare online è comodo, facile e veloce. Una vera droga!!

Per questo se stai pensando a dei pensierini per i bimbi delle tue amiche, nipoti o vicini di casa ti consiglio questa selezione di prodotti a meno di 20 euro che ho trovato online. Così facendo, puoi ritrovare il gusto di fare piccoli pensieri con amore, dedizione e cura.

Che ne pensi? Anche tu fai acquisti online?

regali a meno di 20 euro1 234567 8

Melissa

 

Che mondo sarebbe senza il rosso

Che mondo sarebbe senza il rosso?!

E’ il colore della passione, dell’amore e del fuoco. E’ il simbolo di tanti brand e battaglie. Ogni giorno incontriamo mille sfumature e tonalità. Ma cosa succederebbe se il rosso non fosse mai esistito?

  • il rosso Valentino; sarebbe potuto diventare il verde mela Valentino. Che ve ne pare? Non fa lo stesso effetto vero?
  • il comunismo; avrebbe come simbolo un altro colore. Pensate ad esempio ad un Fausto Bertinotti in total look pink.
  • il vecchio logo di McDonald; la grande M ci ha già pensato cambiandolo in verde. Beh peccato! Vogliono darsi un’aria salutista, ma stiamo parlando di McDonald!!
  • la Ferrari; la famosa Testarossa, sarebbe diventata Testaverde, Testanera (!) o Testafucsia, ma non avrebbe avuto di certo lo stesso successo!
  • Renzo Rosso (?)
  • Capuccetto Rosso; la povera cappuccetto Rosso sicuramente non avrebbe escluso altri colori. Magari un camouflage, giusto per nascondersi dal lupo.
  • Babbo Natale; il Babbo DEVE essere rosso!

E tu hai altri suggerimenti da darmi per continuare la lista??!

Intanto, mentre ci pensi, ti lascio con la mia rossa selezione dedicata al Natale!

Fammi sapere cosa ne pensi!

Rosso come NAtale12 345678 

Melissa

 

Baby Bottega – Firenze

Il bello di vivere in una grande città, è che puoi trovare di tutto! Eventi, ristoranti particolari ma sopratutto negozi che sono delle vere e proprie chicche. Uno di questi è BABY BOTTEGA, “un luogo incantato in cui è possibile trovare un’infinità di accessori e complementi d’arredo, ma anche regali inusuali per bambini e mamme, selezionati in base a criteri di innovazione e funzionalità”. Nato nel 2013, a Firenze, questa splendida realtà vuole portare quel tocco di originalità e creatività nella cameretta dei bambini arredandole con amore e dedizione.

Decorazioni, illuminazione, mobili, giochi, accessori per le feste, prodotti per il bebè sono solo una manciata di prodotti che possiamo trovare. Nulla deve essere lasciato al caso, ogni piccolo particolare e dettaglio può fare la differenza.

Ma BABY BOTTEGA nasconde anche altre sorprese! Questo meraviglioso spazio è stato progettato per ospitare mamme e bambini con un ricco calendario di eventi come corsi d’inglese per doposcuola, pronto soccorso pediatrico, incontri con pasticceri e tanto altro. Insomma un posto in cui puoi sentirti a casa, dove vieni coccolata ed accompagnata alla scoperta del design e del buon gusto.

Non ho mai avuto l’occasione di poter visitare la bottega, ma non me ne rammarico. Infatti, per chi come me vive lontano dal capoluogo fiorentino,il negozio è anche on line! 

Qui sotto una selezione dei miei preferiti.

Baby Bottega

 

12345

Ah, se stai cercando addobbi di Natale carini ed originali, ti consiglio di andare a vedere la selezione natalizia. Qui sotto puoi trovare i miei preferiti. Tipo, i tatuaggi con Babbo Natale sono troppo fighi!!

OK_baby bottega Natale

 

1 23

Melissa

Halloween: Idee per una festa perfetta

Halloween è una festa entrata nelle nostre vite da ormai qualche anno. E’ quasi impossibile non vedere in giro per le strade, addobbi, zucche intagliate e maxi offerte di costumi mostruosi. I bambini ed i ragazzini, oltre a volersi mascherare, desiderano anche fare le cose in grande, per esempio organizzare una festa di Halloween. 

Le mamme all’inizio rimangono titubanti, anzi direi spaventate all’idea di trovarsi orde di ragazzini in pre-adolescenza che girano per casa o bambini ipersuperattivi che la stanchezza non la vedono manco col binocolo. Ma tant’è, per i figli si fa questo ed altro, quindi rimbocchiamoci le maniche e con i miei consigli ti darò qualche dritta su Come organizzare una festa per Halloween. 

  • Cosa cucinare per Halloween: In questa occasione si può concedere di tutto ( tranne gli alcolici ) e fare di tutto. Denti gommosi, bibite al sangue, zucche diaboliche e ossa da sgranocchiare renderanno l’ora di cena disgustosa ma molto divertente. Probabilmente, non mangeranno nulla di quello che preparerai, ma si divertiranno come pazzi a spaventarsi a vicenda. Diciamocelo, se magna poco, ma anche l’occhio vuole la sua parte no?!

halloween food ideas

1 234 56

  • Come addobbare la casa per Halloween: Anche in questo caso creatività è la parola d’ordine! La casa deve assomigliare ad un luogo lugubre e spaventoso. Quindi diamoci di forbici, carta colorata, tinture e tessuti per allestire una casa davvero mostruosa.

Halloween decorations1 2 3456

  •  Cosa indossare per Halloween ( bambini ): Anche se è la festa più paurosa dell’anno, sinceramente opterei ( sempre che vostro figlio sia d’accordo ) non per un costume ma bensì per un comodo look da poterci andare in giro. Niente bave moccolanti, ma qualcosa di simpatico da poter riutilizzare anche nei giorni successivi. Che dici, faccio troppo mammina fighetta?

halloween clothes

 1 2345 6 78

  • Cartoni animati da vedere per Halloween: E per concludere, una volta che i teneri mostri hanno mangiato, bevuto e giocato, non ci rimane che assopirli con dei splendidi cartoni animati a tema.
  1. La leggenda di Sleepy Hollow
  2. Paperino e la notte di Halloween
  3. Winnie the Pooh: Derby e il caso di Halloween

Che te ne pare dei miei consigli. Fammelo sapere qua’ sotto!

Melissa

Back to school: Cartelle per il rientro a scuola

Pronte per il ritorno a scuola??!

Voi e i vostri figli avete già scelto l’equipaggiamento per il grande ritorno?? Siete ancora alla ricerca di cartelle e zainetti pratici per il rientro?

Se ancora non avete trovato nulla di soddisfacente, ti consiglio di dare un’occhiata a quello che ho trovato. Adoro i colori, i personaggi stampati e la praticità, così ho messo insieme tutte queste caratteristiche e ne ho tirato fuori una selezione davvero creativa.

Se sei curiosa puoi dare uno sguardo anche alla selezione fatta lo scorso anno. Non si sa mai.

Ancora ricordo i miei primi giorni a scuola con cartelle orrende, ( tutte scelte da me ) che in quel momento però mi piacevano un casino. Tipo quella verde e rossa dei Puffi o quella rosa di Sbrodolina. Mentre alle medie mi pavoneggiavo con l’Invicta ( riciclata da mio fratello ).

E tu hai ricordi da primo giorno di scuola? Che cartella hai sfoggiato? 

 

backtoschool201412 345 67

Melissa

 

KisdroomZOOM alla 79ma edizione di Pitti Bimbo

Ci risiamo! Anche se l’estate effettivamente deve ancora iniziare, il mercato della moda non si arresta e dal 26 al 28 giugno si terrà in Fortezza da Basso a Firenze, la 79ma edizione di Pitti Bimbo, in cui verranno presentate le nuove collezioni per la stagione invernale 2014/15. Ma in questo enorme spazio tra tessuti e grandi marchi, tra gli stand spunta anche il KIDSROOMZOOM!, un’area che raccoglie i migliori brand di design, arte contemporanea, produzione di oggetti e installazioni dedicata al mondo del kids.

kidsroomZOOM! offre una visuale completa su tutto quello che riguarda la creatività per l’infanzia – dal design all’arte contemporanea, dalla moda ai libri, dalla cucina ai laboratori – fornendo l’occasione ideale per raccogliere tutto il necessario per creare un paradiso magico per i bambini. La pianificazione di un tale spazio richiede una chiara comprensione delle fasi chiave dello sviluppo nell’infanzia. kidsroomZOOM! espone progetti che offrono soluzioni innovative e utilizzano materiali specificatamente scelti per stimolare la creatività del bambino e la sua indipendenza, accompagnandoli mentre giocano, imparano e crescono.

10374017_715326508547221_2751635337409616138_n

 

Baby Bottega (I) babybottega.com, blueroom (CH) blueroom.ch, Matteo Bissaca (I) matteobissaca.it, bumoon (F) bumoon.com, C & Cie étoilée (FR) cetcieetoilee.fr, DUEPUNTISPAZIO (I) duepuntispazio.com, georges (F) georges-me.com, IK&SK Design (FR) ikskdesign.com, il mondo di EVE (I) ilmondodieve.com, JULICA DESIGN (DE) julica-design.de, LineaMammaBaby (I) http://www.lineamammababy.comLittle Cabari (I/F) littlecabari.com, LOUIS LE SEC (BE) louislesec.com, Matite Colorate (I) matitecolorate.it, MV% Ceramics Design (I) mv-ceramicsdesign.it, Puella Petite (I) puella.it, Studio delle Alpi (LU) studiodellealpi.com, Studio Fludd (I) studiofludd.comYellowOffice (I) yellowoffice.it, Ufetto (I) ufetto.com

Melissa