Opililai ss15

Abbiamo passato una domenica  a dir quanto grigia ( o griga come dice Marco ). Dovevamo andare alla festa di carnevale del paese, ma il tempo ce l’ha impedito. Pioggia tutto il giorno e un freddo cane! Il mio cucciolo ha letteralmente scassato le scatole, volendo giocare per 12 ore consecutive ( non fa più il pisolino ) con noi. Gara con le macchinine, costruzioni, pallone, gioco delle spade e ancora gara con le macchinine, costruzioni, pallone e gioco delle spade. Fortunatamente alle 20.30 era già nel mondo dei sogni e sono arrivata alla conclusione che … non vedo l’ora arrivi l’estate, anzi che arrivino il caldo e le belle giornate.

Poter giocare all’aria aperta, scalzi sull’erba, mangiare di fuori e far molliche per terra senza pensare che dopo devo pulire, tanto ci pensano gli uccellini. Voglia di spensieratezza e di giornate di cazzeggio. Non so voi, ma a me d’inverno mette l’ansia la casa pulita. Così per placare la mia voglia di caldo mi sono goduta l’ultima collezione di OPILILAI che presenta un lookbook semplice e fresco. L’ideale per questa grigia giornata!

1-RETRO-pe-15-showroom-1-20 2-FRONTE-pe-15-2-19 3-RETRO-pe15-p5-16 4-FRONTE-pe-15-p6-15 6-FRONTE-pe-15-p-10--11 7-fronte+++ 8-RETRO-++8-FRONTE-stell-rosa- 7-RETRO-steel-rigato-e-grigio

Melissa

Les Petits Vagabonds ss15

Un giorno navigando per il web mi sono perdutamente innamorata di LES PETITS VAGABONDS, un brand affascinante e curioso che rispecchia molto la mia visione di abbigliamento per bambini. Secondo me, creare una collezione per bambini non è come crearne una per adulti. Ogni collezione deve essere amata, sognata, e curata e queste caratteristiche devono trapelare da ogni capo realizzato.

Per la stagione estiva 2015, LES PETITS VAGABONDS crea una raccolta di capi ispirati agli anni 90, mantenendo sempre quel filo di contemporaneità che serve ( vedi il colletto rosso nell’abitino ). Linee semplici, abiti a vita alta, scamiciati e volants sono arricchiti da quello che potrei definire il punto di forza del brand ( viste le precedenti collezioni ): quello delle stampe. Siamo in estate, e le stampe a squaletto sono quel tocco in più per creare degli abbinamenti simpatici ed ironici. Li adoro!!

Anche le righe, che ricordano molto quelle di Jean Paul Gaultier degli anni 90, sono degli elementi essenziali per dare quella nota vintage e retrò. Un mix di combinazioni che rendono la collezione davvero adorabile!

In Italia lo potete trovare su MIRTILLA!

E tu che ne pensi?

Les-petits-vagabondsOK

les-petits-vagabonds-ss15dreamer dress- redfolk skirt bluefrous frous blouse bluepenguin dresssailor shortshark romperMelissa

 

Che colore daresti a questo 2015?

Il colore Marsala ( no il liquore ) è stato proclamato come IL colore che rappresenterà questo 2015.

La cosa mi suscita un po’ di perplessità. Nel senso esticazzi!

Ok, la moda è bella, curiosa e a noi donne piace sempre dare una sbirciata nelle riviste le nuove tendenze, ma arrivare anche a proclamare un colore ogni santo anno mi sembra un po’ esagerato. Che poi ci rifilano la solita ramanzina sul perché abbiano scelto quel colore come se ci fosse davvero un significato concreto.

Se dovessi dare personalmente e concretamente un colore a questo 2015 darei:

  • il verde; per portare un po’ di speranza e giudizio a certe persone.
  • il grigio topo; non c’è nessun altro colore che potrebbe rappresentare le condizioni dell’Italia in questo momento.
  • il rosa confetto; positività e dolcezza non dovrebbero mai mancare.
  • il cobalto; per solidarietà al vitello ( vedi Elio e le storie tese )
  • il trasparente; anche se non è un colore un po’ di vodka in certe situazioni fa sempre bene 😉

E tu, che colore daresti a questo 2015?

marsala-colourOK

 

1 23 4 56 7

Melissa